Vuelta 2018 Puerto Lumbreras – Pozo Alcón, il pronostico e dove vederla, venerdì 31 agosto 2018 ore 12.25

Volata lunga, Bouhanni centra il successo che salva una stagione. Viviani terzo con rammarico.
Julien Duval (AG2R La Mondiale) prova ad anticipare vanamente il gruppo ai meno 800 metri: on va da nessuna parte ma confonde le acque in casa Wolfpack. Fabio Sabatini entra in azione troppo presto, Michael Mørkøv e Elia Viviani si perdono: il toscano lancia lo sprint da lontanissimo, trovandosi a ruota, in un revival del 2017, Matteo Trentin. Il campione europeo si lancia da lontanissimo e, a sua volta, fa da apripista.

Seconda piazza per Danny van Poppel (Team LottoNL-Jumbo), terzo un Elia Viviani (Quick Step Floors) partito da lontanissimo e rimasto imbottigliato: negli ultimi metri la rimonta del veronese è prepotente ma tardiva. Seguono Simone Consonni (UAE Team Emirates), Matteo Trentin (Mitchelton-Scott), Iván García Cortina (Bahrain Merida), Omar Fraile (Astana Pro Team), Miguel Ángel López (Astana Pro Team), Peter Sagan (Bora Hansgrohe) e Michael Mørkøv (Quick Step Floors).

Rudy Molard indossa la sua seconda maglia rossa della carriera: lo scalatore della Groupama-FDJ vanta 41″ su Michal Kwiatkowski (Team Sky), 48″ su Emanuel Buchmann (Bora Hansgrohe), 51″ su Simon Yates (Mitchelton-Scott) e 53″ su Alejandro Valverde (Movistar Team).

CICLOWEB

La Vuelta di quest’anno brilla per alcuni finali mossi particolarmente ben disegnati.
Il traguardo di Pozo Alcón è uno di questi: gli ultimi 15 km sono tutti da seguire e presentano dapprima l’Alto del Ceal, ultimo GPM di giornata regolare al 7% nei suoi tre chilometri e mezzo, una breve discesa e un interessante strappo di 2 km all’8% che termina a 6 km dalla conclusione. Qui gli scattisti più forti cercheranno di evadere e di resistere nei 6 km successivi (in leggera salita al 2-3%) ad un eventuale ritorno da dietro.

La corsa verrà trasmessa tutti i giorni da Eurosport

Trenta minuti prima dell’inizio del match potrete consultare il nostro canale Telegram per avere link utili e notizie su dove vedere il match se disponibili online

Ecco il nostro pronostico per la settima tappa, tre favoriti e due sorprese come sempre. I nostri tre favoriti sono: Alejandro Valverde (ESP), Michal Kwiatkowski (POL) e Peter Sagan (SVK) tra le sorprese: Elia Viviani (ITA) e Dan Martin (IRL) facciamo uno strappo alla regola e vi suggeriamo un ultimo nome: Dylan Teuns (BEL)

 

(Visited 20 times, 1 visits today)