Vuelta 2018 3°Tappa Mijas – Alhaurín de la Torr: il pronostico e dove vederla. Lunedì 27 agosto 2018 ore 13.06

Potrete dire che è vecchio, potrete dire che non è più quello di una volta, potrete dire che non potrà ambire a fare classifica in questa Vuelta a España 2018, potrete dire tutto quello che volete; ma intanto oggi a Caminito del Rey Alejandro Valverde ha regalato al mondo un altro saggio del suo essere infinito: il murciano proveniente da un’altra era geologica si è imposto nella seconda frazione della corsa di casa, nonché la prima con arrivo su strappetto (uno di quei muretti che da anni sono il marchio di fabbrica della Vuelta).

Valverde ha duellato in maniera splendida con un altro dei protagonisti annunciati della gara spagnola, Michal Kwiatkowski: i due sono piombati ai 200 metri su Laurens De Plus (Quick-Step Floors), che si era mosso ai 1400 metri, e a quel punto il polacco della Sky ha dato l’impressione di poter superare il veterano della Movistar, mettendo peraltro la sua ruota davanti per diversi secondi; ma la reazione di Valverde è stata eccezionale, e gli ha permesso di ripassare avanti a neanche 50 metri dalla linea d’arrivo.

La nuova classifica generale vede Michal Kwiatkowski al comando con 14″ su Valverde, 25″ su Kelderman, 28″ su De Plus, 30″ su Ion Izagirre (Bahrain) e Fabio Felline (Trek-Segafredo), sesto e primo degli italiani; quindi abbiamo Buchmann a 32″, Gallopin e Quintana a 33″, Bauke Mollema (Trek) a 35″, con un paio di secondi su Steven Kruijswijk (LottoNL) e Simon Yates (Mitchelton-Scott); nei 20 anche Pinot (16esimo a 43″), Aru (19esimo a 47″) e Urán (20esimo a 48″).

Vuelta 2018 3°Tappa Mijas – Alhaurín de la Torr Planimetria

 

Partenza: Mijas ore 13.06
Arrivo: Alhaurín de la Torre ore 17.25-17.55

Sprint intermedi: Mijas km 152
Gpm: Puerto del Madroño (1065 m-20.1 km-4.9%-1a cat.) km 45.6, Puerto del Viento (1070 m-10 km-3.3%-3a cat.) km 85

Tappa sulla carta per velocisti ma resa faticosa dalla lunga salita al Puerto del Madrono (20 km al 5% medio) e da un terreno che diventa pianeggiante solo negli ultimi 20 chilometri. Data la classifica ancora presumibilmente molto corta sarà difficile aspettarsi una maxi-fuga, ma le non molte squadre dei velocisti dovranno lavorare duro per far disputare la volata.

Vuelta 2018 3°Tappa Mijas – Alhaurín de la Torr dove vederla:

La corsa verrà trasmessa tutti i giorni da Eurosport.

Trenta minuti prima dell’inizio del match potrete consultare il nostro canale Telegram per avere link utili e notizie su dove vedere il match se disponibili online

Vuelta 2018 3°Tappa Mijas – Alhaurín de la Torr il pronostico:

Secondo centro consecutivo nei pronostici con la vittoria di Valverde e, visto che non c’è due senza tre, partiamo con la solita rosa di cinque nomi: tre favoriti e due sorprese. La nostra prima scelta è per un italiano: Elia Viviani poi, anche se ieri non ha di certo impressionato, Peter Sagan (SVK) e un altro italiano Matteo Trentin. Le due sorprese ? Una non sarebbe certo una sorpresa perchè Michal Kwiatkowski (POL) sembra in gran forma rd ha inanelleto due secondi posti nelle prime due tappe, poi Nacer Bouhanni (FRA)

(Visited 21 times, 1 visits today)

1 COMMENT

Comments are closed.