GP d’Italia Monza Eni Circuit: il pronostico e dove vederlo.Domenica 2 settembre, ore 14:10

La squillante vittoria di Spa ha rilanciato le azioni sia di Sebastian Vettel che della Ferrari, che adesso si trova a soli 17 punti dal leader Lewis Hamilton. Un distacco abbordabile, considerando le 8 gare al termine della stagione e la superiorità dimostrata finora dalla Ferrari.

Vettel ha vinto due volte a Monza, entrambe ai tempi della Red Bull. La Ferrari invece rimane sul successo di Fernando Alonso nel 2010. Sono dunque 8 anni che la Rossa non riesce a festeggiare davanti al suo numerosissimo pubblico.

Monza arriva in un momento cruciale della stagione, perché la Ferrari è considerata abbastanza nettamente la migliore vettura del mondiale e Vettel era riuscito a operare il sorpasso con la vittoria in Inghilterra. Poi alcuni errori anche dello stesso pilota tedesco hanno causato il controsorpasso di Hamilton, che aveva ripreso anche un bel distacco.

Vettel è forse nel momento cruciale della carriera. Il tedesco deve dimostrare di avere superato il momento di crisi dopo l’errore di Hockenheim, che persino a Spa non sembrava sparito del tutto, perlomeno in qualifica. Seb, insomma, deve fugare i dubbi sulla sua capacità sotto pressione. Vincere in Ferrari comporta un carico di aspettative non indifferente, vincere a Monza ancora di più. Anche per questo, un successo domenica sarebbe un puntello importante nella corsa verso il titolo.

Dall’altra parte c’è Hamilton che sbaglia sempre pochissimo, coadiuvato da un Bottas a cui ormai la figura di secondo pilota sta piuttosto stretta. Verstappen può essere ancora una volta il guastatore, ma l’olandese sembra lontano parente del giovane combinaguai che ha seminato il panico in diversi gran premi. Soprattutto, dopo il divorzio annunciato da Ricciardo adesso il team punta con decisione sul giovane figlio di Jos.

Le quote del GP d’Italia

Vettel diventa sempre più favorito, dopo il successo in Belgio. A Monza il ferrarista si gioca a 2.70, con un distacco molto più netto da Hamilton, rispetto all’ultima volta. La vittoria dell’inglese è infatti quotata 3.50. Anche il secondo pilota Ferrari è accreditato di bella chance: Kimi Raikkonen, peraltro in grosso credito con la sorte, è quotato 4.75. L’unico altro pilota sotto doppia cifra è Valtteri Bottas, ottimo in rimonta a Spa e pagato stavolta 7.50.

Le due Red Bull sono quotate rispettivamente 11.00 (Verstappen) e 13.00 (Ricciardo), ma il giovane olandese è decisamente preferibile anche per quanto visto ultimamente. Gli altri sono tutti a quote improbabili.

Il GP sarà visibile in chiaro su RAI 1 e su Sky Sport F1 HD (diretta), TV8 (differita)

(Visited 20 times, 1 visits today)