Argentina sotto shock! 3 a 0 per la Croazia. Russia addio?

Una debacle frutto di una stupidaggine di Caballero, di una perla di Modric e di un gol a tempo scaduto di Rakitic rischiano di mandare a casa anzitempo l’Argentina dal Mondiale russo. Dopo il brutto 1-1 contro l’Islanda all’esordio, l’Albiceleste perde, e male, 3-0 contro la Croazia che passa agli ottavi. A Novgorad, un’altra brutta prestazione della squadra di Sampaoli che nonostante i cambi (fuori Di Maria e Biglia) mette in campo una squadra raffazzonata, con poco idee e senza nerbo. Ne fa le spese Messi, spaesato e inconcludente come poche volte a cui non ha fatto bene nemmeno l’ingresso di Huguain e Dybala, quando la frittata era fatta. Ci aveva pensato Caballero con uno sciagurato passaggio a Rebic che, tutto solo, ha imbucato. Argentina avanti a testa bassa ma senza occasioni vere e così Modric al 35′ ha chiuso i conti con un gol a giro che si infila nell’angolino. Rakitic nel recupero ha reso ancora più amara la serata di Messi il cui futuro passa adesso dal risultato di Islanda-Nigeria domani (22 giugno) in campo.

Argentina-Croazia 0-3 (0-0) in un match valido per la seconda giornata del gruppo D giocato questa sera a Novgorod:

Argentina (3-4-2-1): Caballero, Tagliafico, Otamendi, Mercado, Acuña, Mascherano, Pérez (23′ st Dybala), Salvio (11′ st Pavon), Meza, Messi, Agüero (9′ st Higuain) (1 Guzmán, 4 Ansaldi, 5 Biglia, 6 Fazio, 7 Banega, 11 Di María, 12 Armani, 16 Marcos Rojo, 20 Lo Celso). Ct: Sampaoli.

Croazia (4-3-2-1): Subasic, Lovren, Vida, Strinic, Vrsaljko, Rebic (12′ st Kramaric), Brozovic, Perisic, Rakitic, Modric, Mandzukic (15 Caleta-Car, 22 Pivaric, 5 Corluka, 13 Jedvaj, 14 F. Bradaric, 19 Badelj, 8 Kovacic, 20 Pjaca, 1 Livakovic, 12 Kalinic). Ct.: Dalic. Arbitro: Irmatov (Uzb) Reti: nel st 8′ Rebic, 35′ st Modric, 46′ st Rakitic Angoli: 5-2 per la Croazia Recupero: 2′ e 4′ Ammoniti: Rebic, Mercado, Mandzukic e Vrsaljko Var: 0

“Una catastrofe e un piede fuori dal Mondiale”: così il ‘Clarin’ commenta la disfatta dell’Argentina al Mondiale in Russia, 0-3 contro la Croazia, che ha portato Messi e compagni con un piede fuori dal torneo. Ancora più pesante il titolo de ‘La Nacion’ che titola ‘Vergogna’, mentre ‘Olè’ sceglie un gioco di parole ironico “Caballero de la angustia (cavalieri dell’angoscia), Ora serve un miracolo”.

(Visited 19 times, 1 visits today)